Mese: ottobre 2018

ALESSANDRIA. IO NON RISCHIO 2018, LE BUONE PRATICHE DI PROTEZIONE CIVILE.

Alessandria, 3 ottobre 2018
COMUNICATO STAMPA
Campagna ‘Io non rischio’
“Io Non Rischio”: Campagna Nazionale per le buone pratiche di Protezione Civile
Il 13 e 14 Ottobre i volontari scenderanno in Piazza ad Alessandria

Il volontariato di Protezione Civile, le Istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme per comunicare sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Sabato 13 e Domenica 14 Ottobre, volontari e volontarie di Protezione Civile allestiranno punti informativi “Io Non Rischio” nelle principali piazze italiane, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sui rischi sismico, alluvione e maremoto.
Il cuore dell’iniziativa – giunta quest’anno all’ottava edizione – è il momento dell’incontro in Piazza tra i volontari formati e la cittadinanza.
Sabato 13 e Domenica 14 Ottobre, in contemporanea con le altre città in tutta Italia, anche Alessandria parteciperà alla Campagna Nazionale “Io Non Rischio”.

Per scoprire cosa ciascuno di noi può fare per ridurre il rischio alluvione, terremoto e maremoto, l’appuntamento è in Piazzetta della Lega. Le associazioni che hanno aderito all’iniziativa e che si occuperanno della comunicazione sono: Associazione Due Fiumi Volontariato di Protezione Civile Onlus di Alessandria, Associazione Radiantistica C.B. OM di Alessandria, Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile Città di Alessandria.

L’edizione 2018 coinvolge oltre 3.400 volontari e volontarie appartenenti a 532 realtà associative, tra sezioni locali delle organizzazioni nazionali di volontariato, gruppi comunali e associazioni locali di tutte le regioni d’Italia.

“Io Non Rischio” – campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico – è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas, Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis, Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica. L’inserimento del rischio maremoto e del rischio alluvione ha visto il coinvolgimento di Ispra, Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Ogs, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, AiPo, Agenzia Interregionale per il fiume Po, Arpa Emilia-Romagna, Autorità di Bacino del fiume Arno, CamiLab, Università della Calabria, Fondazione Cima e Irpi, Istituto di ricerca per la Protezione idro-geologica.

Sul sito ufficiale della campagna, http://www.iononrischio.it, è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto, un maremoto o un’alluvione.

Alessandria, Mercoledì 03 Ottobre 2018
Per informazioni sulla piazza di Alessandria:
Mail alessandria2017@iononrischio.it
Facebook Io Non Rischio Alessandria
Twitter INR AlessandriaINR2018 - locandina.jpg

 

ALESSANDRIA.CESARE PONZANO, 50 ANNI DI MILITANZA IN CGIL

Alessandria, 9 ottobre 2018

spi cgil

Cesare Ponzano: il diario di un militante

Cesare-1

 

Si intitola semplicemente “Diario”, il libro appena uscito di Cesare Ponzano, dirigente sindacale Cgil ben noto in città e provincia. Il sottotitolo precisa: (quasi) cinquant’anni di militanza in Cgil.  In effetti il libro, steso sulla scorta degli appunti registrati anno per anno nelle agende di Cesare Ponzano, offre un interessante scorcio di storia sindacale dal punto di vista di uno dei tanti lavoratori e attivisti che l’hanno fatta e vissuta nel nostro territorio, al centro di quello che fu il “triangolo industriale”: Torino-Milano-Genova.

L’autore si attiene sobriamente ai fatti e ai documenti, ma attraverso questo “diario” non è difficile cogliere un filo rosso che si snoda attraverso le enormi trasformazioni della società e dell’economia italiane, nella seconda metà del XX secolo. Un filo rosso che dà il senso di una lunga storia, che oggi continua in modi nuovi, sempre animata dall’antica passione per la giustizia sociale e il progresso democratico.

Il volumetto, di 288 pagine, sarà presentato per la prima volta dalla giornalista della Stampa, Antonella Mariotti, nel corso di un incontro pubblico, che si svolgerà martedì 16 ottobre alle 16:30 nella Sala Caneva della Camera del lavoro di Alessandria, Via Cavour 27, a cui interverranno, oltre all’autore, Franco Armosino, segretario Cgil Alessandria e Pier Massimo Pozzi, segretario Cgil Piemonte. L’incontro sarà presieduto da Marino Boido, segretario provinciale del Sindacato Pensionati (SPI) Cgil.

ALESSANDRIA. PROVVEDIMENTI VIABILI PER POSA CAVI ELETTRICI IN VIA SANTA MARIA DI CASTELLO.

Alessandria, 9 ottobre 2018
COMUNICATO STAMPA
Provvedimenti viabili

image0011

Lavori stradali di scavo per posa di cavi elettrici sotterranei in via Santa Maria di Castello, via Volturno, piazzetta Monserrato e via Milazzo – dal 10 ottobre 2018

Per la necessità di consentire lo svolgimento dei lavori stradali di scavo per posa cavi elettrici sotterranei in via
Volturno, piazzetta Monserrato ed in via Milazzo in programma dal giorno 10/10/2018 saranno adottati i seguenti provvedimenti viabili:
1. dalle ore 8 alle ore 18 dei giorni compresi tra il 10 ottobre ed il 19 ottobre 2018 sarà vietata la sosta con rimozione forzata in piazzetta Monserrato;
2. dalle ore 8 alle ore 18 dei giorni compresi tra il 10 ottobre ed il 19 ottobre 2018 sarà vietata la sosta con rimozione forzata in via Volturno, tratto compreso tra via Verona e piazzetta Monserrato;
3. dalle ore 8 alle ore 18 dei giorni compresi tra il 10 ottobre ed il 19 ottobre 2018 saranno adottai i seguenti provvedimenti viabili:
– Divieto di transito e sosta con rimozione forzata in via Santa Maria di Castello, tratto
compreso tra piazzetta Monserrato e l’intersezione con via Milazzo compresa;
chiusura al transito di via Milazzo, tratto compreso tra via Santa Maria Di Castello e via
sant’Ubaldo. I residenti potranno percorrere il tratto chiuso in doppio senso di marcia con le dovute cautele da via Sant’Ubaldo;
Sospensione temporanea del divieto di accesso in via Santa Maria di Castello intersezione con via Verona e contestuale istituzione del doppio senso di marcia e del divieto di sosta con rimozione forzata nel tratto di via Santa Maria di Castello compreso tra piazza Santa Maria di Castello e via Verona, al fine di consentire agli aventi diritto di accedere alla zona a traffico limitato di piazza Santa Maria di Castello.

Lavori di scavo (area cantiere per attività di posa pozzetti, scavo tradizionale e minitrincea per realizzazione rete fibra ottica ftth) – dal 10 ottobre 2018

Dalle ore 8 alle ore 18 dal lunedì al sabato esclusi festivi, del periodo compreso fra il giorno 10/10/2018 e il giorno 10/11/2018 e comunque fino al termine lavori, sarà vietata la sosta con rimozione forzata ambo i lati nelle vie sottoelencate, come da relativo cronoprogramma previsto ed esposto sulla segnaletica mobile di cantiere:
via Santa Gorizia;
via Montegrappa, tratto compreso tra spalto Marengo e via Mazzoni;
via Solero , tratto compreso da via Santa Gorizia a via Marengo;
via Cesare Cordara, tratto compreso da via Marengo a via Isonzo;
via Mazzoni, tratto compreso da via Santa Gorizia a piazza Matteotti;
piazza Matteotti, tratto compreso da via Mazzoni e via Isonzo;
piazza Matteotti, tratto da via Mazzoni e corso Lamarmora;
via Ghilini, tratto compreso da corso Lamarmora a via Mazzini;
via Marengo, tratto compreso tra spalto Marengo e via Mazzoni;
corso Lamarmora, tratto compreso da via Santa Gorizia a via Ghilini;
Lavori di scavo per collegamento fibra ottica e posa pozzetti di giunzione a cura della ditta Elecnor per conto di Open Fiber – dall’11 ottobre 2018

Per consentire lo svolgimento dei lavori di ultimazione di posa pozzetti di realizzazione rete fibra ottica FTTH ed allaccio agli immobili, in programma dal giorno 11/10 fino a termine lavori previsto per il giorno 15/11/2018, dalle ore 8.30 alle ore 18, dal lunedì al venerdì esclusi festivi, del periodo compreso fra il giorno 11/10/2018 e il giorno 15/11/2018, saranno vietati il transito e la sosta con rimozione forzata ambo i lati delle vie sottoelencate:
via Marsala, da corso Lamarmora a via Montello
via Marsala, da corso Lamarmora a via Tripoli
via Marsala/via Cremona, da via Tripoli a via Faà di Bruno
via Tripoli-pzza Vitt. Veneto, da via Marsala a via Parma
via Parma, da via Tripoli al civ.50
via Machiavelli, dal civ. 2 a piazza Valfrè
piazza Valfrè , dal civ. 34 a corso Lamarmora civ.97
via XXIV Maggio, da piazza Valfrè a via Tripoli
via Moncalvo, da via Faà di Bruno al civ.3
via Tripoli, da via Faà di Bruno al civ.30
via XXIV Maggio, da via Tripoli a via Cavour
via Lodi, dal civ.64 al civ.1
In caso di avverse condizioni meteorologiche, le chiusure saranno prorogate per ulteriori quattro giorni lavorativi (16-19-20-21 novembre 2018), come da relativa segnaletica di cantiere ivi posta dalla ditta esecutrice i lavori.

ALESSANDRIA.I VOLONTARI DEL SERVIZIO CIVILE DELLA BIBLIOTECA AL PATRIA PER PROMUOVERE LA LETTURA

Alessandria, 9 ottobre 2018
COMUNICATO STAMPA

image0011
I Volontari del Servizio Civile della Biblioteca al Patria per promuovere la lettura

ognilettore

I volontari del servizio Civile Universale in servizio presso la Biblioteca Civica ‘F.Calvo’ con la positiva collaborazione dell’Azienda Sanitaria di Alessandria, nell’ambito delle attività di promozione della lettura, lunedì’ 22 ottobre, dalle 15.30 alle 18, svolgeranno presso il Poliambulatorio Patria” (sala d’attesa, piano terra) un incontro con i più giovani per far conoscere i servizi di pubblica lettura che la Biblioteca Civica mette a disposizione.
Già dalla primavera scorsa i volontari hanno aperto uno sportello settimanale di prestito nell’area ‘Spazio Adolescenti’ ed hanno incontrato mamme e bambini presso il Consultorio e nella sala d’aspetto del servizio Vaccinazioni, illustrando il progetto ‘Nati per Leggere’ ed intrattenendo i più piccini con letture animate.
In occasione dell’incontro di lunedì 22 ottobre i volontari accoglieranno le iscrizioni alla Biblioteca con libri e gadget in omaggio per i nuovi lettori.

BIELLA. DUE PERSONE DENUNCIATE PER DETENZIONE DI STUPEFACENTI

Biella, 09/10/2018
LA GUARDIA DI FINANZA DI BIELLA HA DENUNCIATO DUE SOGGETTI DOMICILIATI NEL
BIELLESE PER DETENZIONE DI SOSTANZE STUPEFACENTI

20994_1
In data 21 e 25 settembre u.s., sono state condotte due distinte operazioni di
servizio da militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziario della Guardia di
Finanza di Biella che hanno portato alla denuncia alla locale Procura della
Repubblica di due soggetti domiciliati nel biellese per detenzione di sostanze
stupefacenti e, complessivamente, al sequestro di 11 grammi di cocaina, 4 piante
di marijuana, 2 grammi di hashish e 6 grammi di sostanza da taglio (mannitolo).
Nel corso della prima, i finanzieri hanno eseguito una perquisizione presso
un’abitazione, sita nelle campagne di Cavaglià, di proprietà un uomo di 44 anni,
gravato da precedenti specifici, rinvenendo piante di marijuana, dell’altezza di circa
un metro, messe a dimora in vasi. Nel corso delle operazioni di perquisizione è
stata, inoltre, sottoposta a sequestro una bilancia per alimenti digitale con tracce di
sostanza stupefacente del tipo marijuana.
Nella successiva operazione condotta in data 25 settembre u.s., i finanzieri hanno
proceduto, lungo la Strada provinciale 143 nel comune di Salussola, al fermo di un
soggetto biellese di 47 anni e alla relativa perquisizione personale e veicolare, che
ha permesso di rinvenire 11 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Le
coseguenti operazioni di perquisizione domiciliare hanno consentito, inoltre, di
individuare dell’hashish, una bilancia di precisione con tracce del predetto
stupefacente, nonché sostanza da taglio di tipo mannitolo.