POLITICA

ROMA. MANIFESTAZIONE DEL P.D. CONTRO IL GOVERNO DELL’ODIO.

Roma, 30 settembre 2018

DoV45i-WkAAZtEL

Piazza del Popolo a Roma piena di bandiere del partito, tricolori e bandiere dell’Unione Europea per la manifestazione dem a cui hanno aderito i circoli e i militanti del Partito Democratico, e tanti semplici cittadini.

I tre simboli principali sono stati scelti dagli organizzatori per dire che “L’Italia non ha paura”, come recita anche il claim della piazza.

La manifestazione deve rappresentare l’avvio del rilancio dell’azione del Pd in opposizione al governo Lega-M5s,l’urgenza per i dem assume un ruolo fondamentale il giorno dopo del via libera alla manovra del governo.

In piazza erano presenti molti volontari per la campagna “Pd in ascolto”, con la distribuzione di questionari sull’Italia, distribuito anche sui 200 pullman che da tutta Italia hanno portato i manifestanti nella Capitale.

Il materiale raccolto verra’ rielaborato in occasione del Forum nazionale del Pd del 26, 27 e 28 ottobre.

Intanto che la manifestazione si svolgeva nella capitale, sul web, sui social si scatenava la più violenta delle aggressioni, che si possa ricordare, contro il Partito Democratico e i suoi militanti.

conte-755x515

Centinaia di falsi profili, troll e webeti organizzati sotto la regia dei soliti personaggi avvezzi alle fake news e alla pratica quotidiana della diffamazione nei confronti delle personalità politiche dell’opposizione,oggi, e del passato governo di centro sinistra, hanno riempito le bakeche dei giornali, dei social e delle persone di insulti,minacce seguiti a tentativi di zittire le opposizioni politiche e sociali nel paese, di quanti esprimono liberamente la propria opinione in dissenso al governo giallo-verde.

 

L’odio politico non è fatto solo di insulti sul web, ma si sta avviando verso una deriva violenta. L’episodio dell’aggressione neofascista di Bari è solo l’ultimo degli atti di violenza, intimidazione e aggressioni  che suona come un campanello d’allarme del clima di odio che si sta diffondendo nel paese, di cui gli esponenti di questo governo, Di Maio, Salvini e Conte dovranno rispondere.

 

 

Le foto della manifestazione sono sono del Partito Democratico.

Categorie:POLITICA, PRIMA PAGINA