ALESSANDRIA. EMERGENZA CALDO E SICCITA’:AGRICOLTURA IN GINOCCHIO.

ALESSANDRIA . L’AGRICOLTURA ALESSANDRINA E’ NUOVAMENTE MESSA A DURA PROVA DALLA SICCITA’ E IL CALDO PERSISTENTE.

download (9)

Emergenza caldo con l’acqua e il fango dell’alluvione di novembre,le gelate tardive di primavera ha messo in ginocchio l’agricoltura in provincia. La conta dei danni si farà tra qualche mese,ma le aziende,secondo le stime di coldiretti di Alessandria per voce del presidente,Roberto palladino, hanno subito danni e perdite che si aggirano tra il 70 e l’80% . A questi dati vanno aggiunti sempre secondo Coldiretti: “Vanno però aggiunti anche i danni indiretti. Per avere un raccolto minimo gli agricoltori devono affrontare maggiori costi di produzione. Chi coltiva il mais, ad esempio, quest’anno ha dovuto sostenere spese molto più alte rispetto all’anno precedente per irrigare i campi”.

Il presidente Cia, Alessandria Gianpiero Ameglio,ha spiegato che l’ondata di afa e le temperature aggravano i danni dei mesi scorsi. Il frumento e i frutteti  soffrono per gli abalzi di temperatura e le vigne sono in una condizione assai delicata: “La vendemmia si annunciava di ottima qualità ma se a breve non arriveranno piogge abbondanti si dovrà iniziare a lavorare in vigna con largo anticipo”.

Gli agricoltori abituati alle gelate e alle grandinate estive,contro cui si sono attrezzati da anni,sono in difficoltà di fronte al fenomeno della siccità dovuta a periodi prolungati senza pioggia. La siccità contro la quale non esiste copertura assicurativa deve essere affrontata attraverso la programmazione e la costruzione di invasi per la raccolta delle acque piovane e dei fiumi da usare nei periodi estivi per fronteggiare le crisi idriche come l’attuale.

 

Oltre all’impegno degli agricoltori, ha rimarcato il presidente Confagricoltura Brondelli serve però un’attenta programmazione da parte di Stato e Regione perché improvvise gelate, alluvioni e lunghi periodi di siccità non sono più eventi rari ma costanti che mettono seriamente in crisi le aziende agricole e mesi di duro lavoro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...