SALERNO. APPICCA IL FUOCO NEL PARCO DEL CILENTO,ARRESTATO IL PIROMANE.

OPERAIO,INCENSURATO,RUMENO E’ LA CARTA DI IDENTITA’ DISEGNATA SUL PIROMANE CHE E’ FINITO AGLI ARRESTI DOPO AVER APPICATO IL FUOCO IN UN AREA DEL PARCO NAZIONALE DEL CILENTO.

download (31)

E’ fini agli arresti domiciliari,un 24enne di nazionalità rumena, accusato di aver appiccato un incendio nella zona del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni.

Domenica pomeriggio, 16 luglio, in località Pedemontana, agro del Comune di Teggiano, il personale dell’Aliquota Radiomobile dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina ha arrestato, in flagranza di reato per incendio boschivo, Marian Stelian Docuz. L’uomo è nato in Romania ma residente a Teggiano,di professione operaio e incensurato.

L’uomo è stato pedinato dai carabinieri mentre si inoltrava nella boscaglia con fare circospetto. I militari che pedinavano il sospettato hanno notato che gettava tra sterpaglie secche un oggetto che innescava un incendio, per poi darsi alla fuga.

Dopo aver allertato la Centrale Operativa di Sala Consilina,i militare hanno domato il fuoco con l’aiuto di alcuni cittadini accorsi sul luogo. Le ricerche hanno consentito ai carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, comandati dal tenente Davide Acquaviva, di rintracciare l’incendiario,che si trovava ancora nelle vicinanze del luogo dell’accensione.

Il piromane è stato fermato e perquisito,la perquisizione ha portato al ritrovamento di un accendino,sottoposto a sequestro.Dopo la convalida dell’arresto il piromane è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di rito per direttissima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...