TORINO.ARTIGIANO UBRIACO CON IL FURGONE UCCIDE UNA RAGAZZA E MANDA IN COMA IL FIDANZATO.È STATA UNA VENDETTA.

Recidivo con un precedente sette anni fa, Maurizio De G. , 50 anni, artigiano di Nichelino,è stato arrestato per omicidio volontario,lo inchioda la perizia, dopo aver travolto con il suo furgone, Ford Transit, la moto di una coppia di fidanzati. la ragazza è rimasta  uccisa sul colpo mentre il fidanzato ha lerso una gamva ed è in coma. L’artigiano  7 anni fa a Moncalieri era stato arrestato dopo aver provocato un incidente in stato di ebbrezza. Aveva litigato con la moglie ed era salito in auto allontanandosi a tutta velocità,ma si era schiantato dopo aver bruciato un semaforo rosso contro le auto incolonnate. I vigili urbani che lo avevano invitavano a salire sull’ambulanza per tutta risposta erano stati aggrediti  poi  arrivato in ospedale zi era lazciato andare rivolgendo minaccie a due carabinieri,guadagnandosi un arresto. I primi accertamenti dei militari intervenuti sul luogo dell’incidente mortale hanno accertato che aveva bevuto il doppio del consentito. L’effetto dell’alcol,una rabbia cieca unita ad anni di frustrazione e forse ad un gesto vissuto come un affronto hannno trasformato l’artigiano in un omicida e il il suo furgonenell’arma per compiere la sua vendetta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...