ALESSANDRIA.MONS.GUIDO GALLESE:MOTORADUNO,ORGANIZZATORI SCORRETTI E POCO SENSIBILI.

Il Vescovo della diocesi di Alessndria,Mons.Guido Gallese, ha ufficialmente preso  posizione in merito alla negazione del Santuario alle moto da parte del Rettore del Santuario di Castellazz durante il raduno il 72^raduno internazionale.

Mons.Gallese: “I centauri verranno accolti con gioia, le loro moto saranno benedette sotto il porticato del santuario.”

Foto archivio Giuseppe Amato-Quotidiano on line

Il vescovo di Alessandria Guido Gallese commentando lo scontro che sta contrapponendo il rettore del Santuario della Beata Vervine della Creta agli organizzatori del Motoraduno della Madonnina dei Centauri in cui per la prima volta, da 71 raduni ad oggi, il Santuario  è stato vietato alle moto, ha spiegato:

“Cinque anni fa mi sono trovato in una situazione di tensione tra gli organizzatori e il rettore del santuario. Ho cercato allora una mediazione per riportare la festa al contenuto di devozione da cui è nata. A più riprese, in diversi anni, insieme con gli organizzatori sono stati decisi alcuni passaggi per rispondere a un’esigenza spirituale, sicuramente presente nei centauri.Con gli organizzatori prendevamo insieme, e sottolineo insieme, alcune decisioni che poi venivano da loro completamente disattese. Una gravissima mancanza di rispetto nei confronti dei centauri, e anche nei miei. Si è arrivati al culmine di questa situazione paradossale quando l’anno scorso gli organizzatori non sono nemmeno andati a concordare gli orari delle Messe con il rettore, che ha dovuto leggerli dai manifesti pubblicati nel paese! Vi sembra un comportamento corretto? Senza contare l’atteggiamento ostile e populistico degli organizzatori, che in queste ore sui social network hanno cercato un facile consenso, guardandosi bene dal raccontare la verità tutta intera”.

Mons.Gallese ha continuato:“I centauri verranno quindi accolti con gioia e le loro moto saranno benedette sotto il porticato del santuario. La preghiera alla Madonna attraverso il Rosario del sabato sera e la celebrazione eucaristica di domenica saranno offerte con cura e dedizione. Sono molto dispiaciuto che i centauri che hanno una vera devozione si trovino coinvolti in questa situazione a motivo della scarsa sensibilità degli organizzatori, che invito a ripensare al loro comportamento e ad avere un atteggiamento costruttivo e di riconciliazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...