CARDIFF. LA JUVENTUS NON REALIZZA LA TRIPLETTA; IL REAL MANDA IN SCENA LA SOLITA SCENEGGIATA NAPOLETANA: CUADRADO ESPULSO SENZA MOTIVO.

L’attesa tradita al Millennium Stadium di Cardiff, dove il Real si è aggiudicato la finale di Champions League contro la  Juventus,con la solita sceneggiata alla napoletana del Real Madrid.

I tifosi bianconeri all’interno dell’impianto gallese erana in migliaia a tifare per un impresa che sembrava possibile; Bonucci e  Higuain i giocatori più acclamati dagli juventini.

Le formazioni degli 11 titolari in campo non hanno riservato sorprese. Allegri con i suoi uomini migliori:Buffon tra i pali e la linea difensiva composta da Barzagli, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro. Khedira e Pjanic a centro campo per supportare Dani Alves, Mandzukic e Dybala. Punta centrale il “Pipita” Higuain. Panchina per Cuadrado.

Il Real e Zidane senza problemi di formazione. Keylor Navas, Carvajal, Varane, Sergio Ramos e Marcelo. Modric, Casemiro e Kroos per la linea mediana.  Isco dietro le due punte Benzema e Ronaldo. Morata,ex juventino, in panchina pronto a dare una mano ai titolari.

La gara giocata a ritmi alti fin dai primi minuti. La Juventus ci prova con due conclusioni dal limite di Higuain e Pjanic,ma trovano le risposte di Keylor Navas.

Al 19°è, però  il Real Madrid a passare con il solito Ronaldo in goal. I bianconeri dopo 7 minuti trovano il pareggio con una semi rovesciata di Mandzukic e  Keylor Navas non può nulla.

La Juventus si scioglie come neve al sole nel 2° tempo e sulla champions league cala il sipario. Casemiro, con un tiro deviato dal limite porta il Real a 2 sulla Juve poi è nuovamente Ronaldo a punire una disattenzione dei centrali bianconeri,3-1 conti chiusi e stagione gettata alle ortiche.  Il poker di Asensio vale solo per le statistiche ed è solo pura accademia per i madridisti.

L’unico rammarico che per una partita di champins league è stata l’espulsione di Cuadrado per doppia ammonizione dopo la sceneggiata napoletana di Sergio Ramos che per un spinta praticamente inesistente ha simulato un vergognoso tentato omicidio.

JUVENTUS-REAL MADRID 1-4

LE RETI: 19’pt e 19’st Ronaldo (RM), 27’pt Mandzukic (J), 16’st Casemiro (RM), 45’st Asensio (RM)

 

L’ARBITRO: Brych (Germania)

GLI AMMONITI: Dybala (J), Sergio Ramos (RM), Carvajal (RM), Kroos (RM), Pjanic (J), Alex Sandro (J), Cuadrado (J)

GLI ESPULSI: Cuadrado per doppia ammonizione (J)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...