ALESSANDRIA. IN FUGA CON PETTORINE,TESSERINI DEI TECNICI DEL GAS E SPRAY AL PEPERONCINO.

In due in trasferta con tutto l’occorrente per mettere a segno furti,truffe e  all’occorrenza mettere fuori gioco le vittime con l’ausilio di uno spray orticante al peperoncino.L’Opel con i due a bordo è stata bloccata dopo un inseguimento rocambolesco dalla Polizia di Alessandria.

IMG-20170517-WA0006-770x440

La vicenda ha inizio nella periferia di Tortona dove l’auto con targa clonata,ma già segnalata in precedenza,è stata individuata e pedinata da un auto civetta.

La Opel con i due a bordo accortasi di essere seguita ha tentato la fuga accellerando e frenando all’improvviso,ingranata la retromarcia obbligava l’auto della polizia a tamponarli per poi darsi alla fuga verso Alessandria.

L’epilogo della vicenda a Spinetta dove la Opel è stata nuovamente intercettata dalle Volanti.

La Opel con una manovra rischiosa e alquanto spericolata,per liberarsi delle volanti in fase di accerchiamento, ha inchiodato l’impattando con il muso di una delle Volanti che ha spinto la Opel nel giardinetto ricavato in mezzo alla rotonda di Via Marengo,Alessandria.

Abbandonata l’auto i due si davano alla fuga a piedi,ma mentre il primo è stato immediatamente bloccato dell’altro si sono perse le tracce. Il fermato è un cittadino italiano di 34 anni che secondo i primi accertamenti sarebbe residente in un campo nomadi dell’astigiano. Il fermato e due agenti sono stati portati in ospedale per controlli medici,questi ultimi hanno riportato ferite a un ginocchio e a un braccio.

Il complice è riuscito ad allontanarsi dopo aver scavalcato il muro del ristorante vin prossimità della rotonda,ora attivamente ricercato dagli agenti delle forze dell’ordine.

A bordo della vettura è stato trovato un ingente quantità di materiale: finti cartellini e pettorine da tecnico del gas, cacciaviti e anche uno spray al peperoncino.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...