TORINO. VANNONI CI RICASCA: METODO STAMINA ESPORTATO PER EVITARE LA GIUSTIZIA ITALIANA.

I Carabinieri del N.A.S. hanno di nuovo messo in stato di fermo Davide Vannoni, mister Stamina. Questa mattina si sono  presentati nella sua villa sulla collina di Torino con un ordine di arresto con  l’accusa di aver esercitato all’estero la pratica del metodo Stamina bocciato dalle autorità e dai giudici italiani.

Le accuse vanno dall’associazione per delinquere aggravata dalla transnazionalità, truffa aggravata, somministrazione di farmaci non conformi,il metodo Stamina.I pm Vincenzo Pacileo e Alessandro Aghemo stanno indagando sulla somministrazione di farmaci su pazienti reclutati in Italia con parcelle fino a 27 mila euro.La Bielorussia,l’Ucraina e Santo Domingo sarebbero le mete individuate per continuare l’attività messa fuorilegge dalle autorità italiane. Le perquisizioni sono state effettuate  anche a carico della biologa Erica Molino e della presidente dell’associazione Prostamina Life,impegnate a reclutare i malati da sottoporre alla  cura.
Il fondatore del metodo Stamina nel marzo 2015 aveva patteggiato 22 mesi di carcere, sospesi con la condizionale, è stato fermato dai carabinieri del Nas di Torino per reiterazione del reato.Dopo la condanna le “infusioni” erano ripartite in Georgia dove ha continuato a operare fino ad alcuni mesi fa.

Lo scorso luglio alcuni pazienti italiani,impegnati nella battaglia per utilizzare il metodo Stamina per la cura dei tumori,malattie incurabili e degenerative, si erano recati in Georgia per effettuare le infusioni. Vannoni in Georgia aveva radunato ben 750 pazienti. Tiblisi aveva posto fine all’attività di Vannoni dopo aver ricevuto la documentazione con la quale le autorità italiane,giudiziaria e sanitaria,avevano imposto la bocciatura al metodo stamina e condannato Vannoni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...