MILANO. RIMORCHIARE IL MOTOSCAFO COSTA 5000 EURO DI MULTA.

images (66)

L’estate è alle porte e la voglia di mare è tanta. La voglia di fare un giro al mare è costato caro ad un appassionato di nautica che durante il ponte del 25 aprile voleva a tutti i costi fare un giro in motoscafo. L’imbarcazione era in deposito a Milano che dalla Liguria è distante solo un paio di ore di macchina. Il rischio di incappare in qualche pattuglia della polizia stradale c’è,ma il rischio vale il gioco e  pur di raggiungere il mare un milanese si è fatto così prestare il fuoristrada da un amico abbastanza potente da trainare il motoscafo. La A26 per l’uomo è stata fatale, fermato dalla Polizia Stradale a Tagliolo,gli agenti hanno constatato che il peso complessivo di auto e motoscafo superavano abbondantemente i 35 quintali,peso massimo autorizzato dalla patente “B”,mentre nel caso specifico serviva la patente professionale “CE”. La gita al mare è costata più di quanto avrebbe speso per noleggiare una imbarcazione della stessa categoria: la sanzione di 5000 euro e il fermo amministrativo dell’auto per tre mesi.

Il Codice della Strada contempla l’illecito di guida senza patente . Le modifiche di legge hanno incluso l’obbligo di patente “CE” per i rimorchi denominati TATS,trasporto attrezzature turistico sportive, un tempo esenti dal computo effettivo del peso indicato sui documenti.

Galleria di Giuseppe Amato per Palio 2 - Copia (2)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...