FIRENZE. NAUFRAGIO COSTA CONCORDIA,PENA PIÙ PESANTE PER SCHETTINO

La Corte di Cassazione ha confermato la  pena più pesante per il comandante della Costa Concordia Francesco Schettino. Il procuratore generale della Corte di Cassazione Francesco Salzano accogliendo il ricorso del pg della corte d’appello ha chiesto alla Suprema Corte di accogliere l’aggravante della colpa cosciente per il naufragio della nave in cui morirono 32 persone al largo dell’Isola del Giglio. La Corte di Cassazione qualora accettasse le richieste rinvierebbe gli atti alla Corte d’Appello per un nuovo processo.   Il Pg nel chiedere l’irrevocabilità delle accuse contestate al comandante in appello ha aggiunto le aggravanti. La sentenza della Corte di Cassazione il 12 maggio dopo l’arringa del difensore di Schettino.

Nella sua requisitoria il pg della Cadsazione Francesco Salzano ha spiegato che “Schettino era consapevole che sul lato sinistro della nave si trovavano ancora duemila persone, e che solo 1500 passeggeri erano scesi con le scialuppe di dritta perchè glielo aveva detto il personale di bordo: in quanto comandante, con posizione di garanzia, aveva l’obbligo di restare sulla nave fino all’ultimo, invece quando si calò sulla scialuppa sapeva che dietro di lui c’erano altri ufficiali rimasti sulla Concordia”.”Da parte di Schettino c’è stata anche una latitanza gestionale, dopo aver causato il naufragio con morti e feriti, che ha fatto si che l’emergenza non è stata da lui organizzata e controllata”. “Schettino, sceso dalla nave, non si tiene nemmeno in contatto radio con i suoi ufficiali e accetta di rimanere all’oscuro sul destino di circa duemila persone”. “I vigili del fuoco salvarono 700 persone salendo a bordo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...