ALESSANDRIA. TIFOSI GRIGI-SOCIETA’ BOTTA E RISPOSTA;INTANTO ARRIVANO DA PAGARE 2000 EURO DI MULTA PER L’INVASIONE DI CAMPO.

ALESSANDRIA – LA SETTIMANA DELLE DISCUSSIONI INFINITE TRA I TIFOSI DEI GRIGI E LA SOCIETA’ DI CALCIO DOPO LA SCONFITTA IN CASA CONTRO LA GIANA ERMINIO.

L’Alessandria calcio dopo la beffa subita in casa contro la Giana Erminio di sabato, che aveva innescato la contestazione e la polemica con la società di calcio fino ad arrivare alla contestazione durata ore sotto la sede della società,la quale non aveva gradito l’esasperazione con cui i tifosi si erano posti nei confronti dei giocatori,atteggiamento stigmatizzato dalla società con un comunicato diffuso domenica.

Questa mattina i gruppi della Gradinata Nord hanno risposto al comunicato con un contro comunicato che riassumiamo di seguito:

Avremmo voluto non trovarci costretti nuovamente a rispondere ad un comunicato della società a nostro avviso irresponsabile, che nelle intenzioni esprime la volontà di garantire serenità alla squadra, ma che di fatto avvelena ancor più l’ambiente ottenendo l’esatto effetto contrario. Qualsiasi tipo di riferimento ai tifosi, relativo a presenti o futuri insuccessi, non solo è poco rispettoso nei confronti di quel nocciolo duro di tifosi a cui è toccato ingoiare molti rospi amari e che ciò nonostante ha sempre sostenuto la squadra, ma lo è anche nei confronti della realtà dei fatti. Noi consigliamo alla società tutta, dal presidente ai giocatori e tutti i dipendenti, di porre presto rimedio là dove esistono problemi, che non sono certo sugli spalti e senza cercare alibi inaccettabili, onde evitare ai tifosi alessandrini, lo spettro di un incubo per il terzo anno di fila.”

LA BOTTA E RISPOSTA TRA GRIGI E LA SOCIETA’ NON HA IMPEDITO AL GIUDICE SPORTIVO DI CONDANNARE LA SOCIETA’ AL PAGAMENTO DI UNA MULTA PER LE DUE INVASIONI DI CAMPO DA PARTE DI DUE SOSTENITORI ARRABBIATI PER LA SCONFITTA.

La multa di 2.000 euro comminata alla società di calcio dal giudice sportivo per la duplice invasione di campo da parte di due isolati sostenitori prima del fischio finale dell’arbitro.

Il comunicato della Lega Pro recita: “Due isolati sostenitori prima del termine della gara, scavalcata la rete di recinzione, entravano sul terreno di gioco prontamente fermati dagli addetti alla sicurezza.”

Infine Mezavilla squalificato per somma di ammonizioni di Mezavilla,e  indisponibile per la sfida contro la Carrarese. Diffidati Bocalon e Cazzola.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: