ROMA. SIPARIETTO EUROPEO PER VIRGINIA RAGGI,I LEADER EUROPEI FIRMANO IL DOCUMENTO.

LE POLEMICHE DELLA SETTIMANA SCORSA PER L’ASSENZA DELLA SINDACA DI ROMA,VIRGINIA RAGGI,NELLA CAPITALE ABBANDONATA A SE STESSA TRA CUMULI DI IMMONDIZIA E DEGRADO,NON SI E’ ANCORA PLACATA CHE LA SINDACA HA RIVENDICATO IL SUO DIRITTO AD APRIRE LA MANIFESTAZIONE CHE ACCOGLIE I 27 CAPI DI STATO CON UN DISCORSO DI GOVERNO. LA RAGGI HA TENUTO IL SUO INTERVENTO DI APERTURA DEI LAVORI,TRASMESSA IN DIFFERITA DALLA RAI CHE HA SCATENATO LE NUOVE POLEMICHE DEI GRILLINI.

Lo aveva chiesto a gran voce per stemperare i toni della polemica per la sua assenza nella capitale in una settimana cruciale per Roma,lo ha ottenuto,tenere il discorso di benvenuto ai 27 capi di Stato e di governo. La RAI lo ha mandato in differita e il suo discorso in diretta è stato ascoltato solo dagli ospiti. Virgina Raggi ha fatto un discorso di governo,lontano dagli slogan grillini a  cui siamo abituati e al tempo stesso spiazzante per un esponente 5 stelle.

images (13)

La sindaca di Roma,Virginia Raggi, ha aperto le celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma con un discorso  non antagonista,retorico, ma pieno di citazioni dei padri dell’ Europa, personaggi comunque lontanissimi dalla “cultura” a Cinque Stelle: De Gasperi, Adenauer, Schuman. La Virginia Raggi statista ha esordito con: “Sessanta anni fa prese il via una avventura straordinaria: i padri fondatori della Comunità Europea animati da uno spirito rivoluzionario non scontato e diedero vita ad un progetto visionario con l’obiettivo di garantire pace e benessere ai cittadini europei”. Ha poi proseguito:”Certo, la finanza non è tutto, ma dobbiamo lavorarci tutti assieme”.

Un autentica iattura per chi nel movimento 5 stelle punta ad un governo con gli euroscettici. La “corrente” dei filo-governativi e quello di Roma aggiunge un piccolo tassello del confronto interno aspro e per nulla scontato.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...