WASHINGTON.DONALD TRUMP ALZA ALTRI MURI:DIVIDERE I FIGLI DALLE MADRI CHE ATTRAVERSANO LA FRONTIERA ILLEGALMENTE.

DONALD TRUMP COSTRUTTORE DI MURI DI SEPARAZIONE,DOPO IL MURO CON IL MESSICO VUOLE COSTRUIRE UN MURO PER DIVIDERE I FIGLI DAI GENITORI CHE ATTRAVERSANO ILLEGALMENTE IL CONFINE DEL MESSICO CON GLI STATI UNITI.

nbc-fires-donald-trump-after-he-calls-mexicans-rapists-and-drug-runners

L’amministrazione Americana sta tentando di introdurre negli USA una proposta che prevede la separazione di donne e bambini provenienti dal Messico. Il Dipartimento della sicurezza nazionale intende introdurre il provvedimento per scoraggiare l’immigrazione irregolare di madri con i propri figli. La notizia è stata diffusa da Abc citando fonti della Homeland Security.

La fine del ‘catch and releasè ,arresta e rilascia, che più volte Trump ha criticato;la svolta Trumpista,secondo la Reuters,permetterebbe al governo di arrestare i genitori che clandestini in attesa del rimpatrio o per la richiesta di asilo. I figli trattenuti e affidati ai servizi sociali del ministero della sanità  per essere affidati in custodia a un parente che vive negli Stati Uniti o un tutore statale.La legislazione attuale permette alle famiglie di immigrati irregolari di vivere negli USA finché non verrà deciso il loro destino.i

Le associazioni a tutela dei diritti civili sostengono che la proposta  è costituzionale come altri ordini esecutivi firmati dal presidente americano, Donald Trump. L’ordine di Trump viola il quinto emendamento della Costituzione degli USA  per Christina Fialho,direttore esecutivo delle Community Initiatives for BuzzFeed News::”Separare le madri che cercano asilo politico dai loro figli viola i loro diritti ,garantiti, dal Quinto Emendamento della Costituzione”.Il dipartimento per la Sicurezza Nazionale preferisce,affidandosi ad una nota, interpretare l’ordine come un modo per scoraggiare gli immigrati senza documenti ad entrare in Usa. La nota del Dipartimento sintetizza le preoccupazioni e il rischio per i migranti clandestini: Il viaggio verso Nord presenta troppe situazioni pericolose per i bambini portati da genitori, parenti o trafficanti,che sono spesso sfruttati, abusati e possono anche morire. Con la sicurezza in testa, il dipartimento per la Sicurezza Interna esplora continuamente le opzioni che possono scoraggiare costoro da anche solo a intraprendere il viaggio.Lo scontro aperto con i gruppi a tutela dei migranti che ribattono come le politiche migratorie del passato abbiano dimostrato che gli arresti non dissuadono gli immigrati dal mettersi in viaggio: Il governo non è stato in grado di mostrare l’evidenza empirica che l’arresto ferma le migrazioni ed anche se il governo potesse separare i bambini dai loro genitori è pericoloso e incostituzionale.

La CNN,citando fonti del dipartimento,riporta la notizia secondo cui Trump sarebbe in procinto di procedere all’assunzione di 15 mila agenti per rafforzare la lotta all’immigrazione irregolare. 10 mila nuovi agenti dell’Immigration and Customs Enforcement (Ice), l’agenzia federale al centro dell’escalation nei raid contro i migranti irregolari, e 5 mila agenti del Customs and Border Protection, l’agenzia addetta al controllo degli ingressi negli Usa. L’ultima ondata di assunzioni risale all’amministrazione di George W. Bush, che assunse 7 mila agenti tra il 2006 e il 2009 da destinare alle due agenzie.

La Homeland Security mette in discussione l’efficacia del “muslim ban” fortemente voluto da Trump per la prevenzione di atti di terrorismo. Il rapporto del dipartimento per la sicurezza nazionale rivela che la maggior parte dei terroristi operanti negli USA si sono radicalizzati molti anni dopo il loro ingresso negli Stati Uniti.

In tema ambientale l’amministrazione Trump starebbe operando tagli sulla National Oceanic and Atmospheric Administration (Nooa), la principale agenzia federale che si occupa di cambiamenti climatici. Il Washington Post,scrive che il bilancio verrebbe tagliato del 17%, eliminando i fondi per la ricerca e programmi satellitari,colpiti anche programmi fondamentali come la ricerca sui cambiamenti climatici e ambientali,il controllo delle coste,gli estuari dei fiumi,e le riserve costiere sempre più soggette ad alluvioni e tempeste.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...