WASHINGTON. DONALD TRUMP ORMAI ALLA SOGLIA DELLA DEMENZA SENILE,INVENTA UN ATTACCO TERRORISTICO CONTRO LA SVEZIA.

Donald Trump di nuovo protagonista di una gaffe,con i suoi 80 anni suonati è ormai alla soglia della demenza senile,non ricorda o ricorda male,confonde la geografia del mondo e della stessa America,vieta l’ingresso negli USA agli Arabi di sette paesi ,ma dimentica quelli da cui sono partiti i terroristi delle torri gemelle e quelli che forniscono le milizie allo stato Islamico.Donald Trump creatore e diffusore,con il suo staff, di  fatti alternativi;per giungere al fantomatico massacro di Bowling Green inventato dalla Counselor to the President ,Kellyanne Conway;poi ancora nel corso di un comizio da campagna elettorale, sabato il presidente degli Stati Uniti ha riferito  un presunto attacco terroristico in Svezia lo scorso venerdì.

Di fronte a migliaia di suoi sostenitori Trump,a Melbourne in Florida,è tornato a cavalcare il suo cavallo di battaglia, i confini sicuri, colpevolizzando gli immigrati per i recenti attentati in Europa;Bruxelles, Nizza, Parigi e come la ciligina sulla torta ,la Svezia: “Guardate cos’è successo in Svezia ieri sera… Chi poteva immaginarlo? Stanno avendo problemi che non avrebbero mai pensato di avere”,riferendosi a un attacco che non c’è mai stato. Frutto della confusione che affligge il presidente USA,scambiando il Paese scandinavo con la città di Sehwan, in Pakistan, dove giovedì un attacco suicida ha fatto 85 vittime.

 Stoccolma non ha gradito e l’ambasciata svedese a Washington ha chiesto chiarimenti,per bocca del ministro degli esteri,Catarina Axelsson: “Abbiamo posto la domanda al Dipartimento di Stato. Stiamo cercando di avere chiarezza“.

L’ex premier Carl Bildt su Twitter ironizza : “Svezia? Attentato terroristico? Cosa si è fumato? Le domande abbondano”.  Chelsea Clinton,dagli USA cinguettava: “Cosa è accaduto in Svezia venerdì sera? Hanno preso gli autori del massacro di Bowling Green?”.

Il riferimento ad un’altra delle gaffe del presidente e della sua amministrazione.La consigliera personale del presidente, Kellyanne Conway,ha riferito di un fantomatico massacro a Bowling Green, nel Kentucky, ad opera di terroristi islamici. Massacro che ovviamente non c’è mai stato.Altra gaffe fenomenale nel rendiconto del numero di partecipanti e la diversa percezione della folla all’Inauguration Day coniando l’espressione “fatti alternativi”. Altro fenomeno in fatto di gaffe è Sean Spicer, il portavoce della Casa Bianca,che alla fine di gennaio faceva  più volte riferimento ad un attacco ad Atlanta,correggendosi con Orlando.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...