WASHINGTON.STRETTA SUGLI IMMIGRATI,ONDATA DI ARRESTI IN SEI STATI.

Donald Trump dal 26 gennaio ha creato il panico e la paura  nei migranti irregolari in almeno sei stati americani.Sono ormai centinaia gli arresti con  l’ondata di raid ordinati dalle autorità contro l’immigrazione,per la sicurezza dei confini.Gli immigrati irregolari negli USA sono  11 milioni;l’obbiettivo dei raid dovrebbe esserequello di arrestare e rimpatriare gli immigrati che si sono macchiati di reati,ma che in realtà colpiscono tutti indiscriminatamente,anche quegli irregolari che da molti anni vivono e lavorano negli USA .
Le promesse di Trump è di rispedire a casa con la forza almeno 3 milioni di illegali,che si sono macchiati di crimini,per raggiungere l’obbiettivo ha ordinato al Dipartimento per la sicurezza nazionale di allargare la platea delle persone da perseguire.Gli irregolari da cacciare non sono solo quelli condannati dalla giustizia per reati penali, ma anche coloro che si sono macchiati di reati minori o solo sospettati di attività criminali e illegali. Atlanta, Chicago, New York, Los Angeles, North e South Carolina, Florida, Kansas, Texas e Virginia del Nord sono stati colpiti dai raid dell’immigrazione con arresti di massa.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...