PARIGI.RISCHIO NUCLEARE IN FRANCIA: SIAMO MOLTO PREOCCUPATI.

Il giorno dopo l’incidente di Flamanville,Pierre-Franck Chevet, presidente dell’Asn,  intervistato da   le Figaro ha dichiarato: “Lo scenario è peggiorato,dal 2015,e  12 reattori sono fermi o sono in fase di fermo per controlli”. Sono ben 400 i dossier nascosti,contenenti dati sulle anomalie delle centrali oltre a documenti falsificati.
L’allarme delle associazioni ambientaliste che si battono contro l’energia nucleare non sono le uniche ad alzare la voce contro gli impianti, ma il presidente dell’Authority francese sulla sicurezza nucleare (Asn), Pierre-Franck Chevet che ammette: “La situazione è diventata molto preoccupante”.

L’eccesso di carbonio nell’acciaio della vasca del reattore di nuova generazione Epr (reattore pressurizzato europeo) ha fatto partire controlli a tappeto lo scorso Aprile nella centrale in costruzione a Flamanville, in Normandia.Il responsabile dell’ASN: “Da allora abbiamo avuto molte altre brutte sorprese”.

L’agenzia ha ordinato a Edf  di fermare ben 12 reattori per effettuare controlli e verifiche. L’Asn vuole accertare che l’eccesso di carbonio nell’acciaio non alteri la capacità di resistenza meccanica dei generatori di vapore”. Il responsabile dell’Authority ha rivelato che gli ispettori hanno accertato l’esistenza di pratiche inaccettabili dall’inizio degli anni Sessanta nella fabbrica del Creusot di Areva: l’esistenza di 400 dossier nascosti al cliente e all’Asn sulle anomalie.

Edf ha fornito i dossier dei reattori sottoposti a controllo dall’Agenzia,che deve decidere se far ripartire o meno i reattori.La rete elettrica francese che fornisce  il 78%  del fabbisogno nazionale proviene dalle centrali nucleari. La legge sulla transizione energetica del governo socialista fissa come obiettivo lo sviluppo di energie alternative. La sicurezza bnon è l’unico problema dei francesi,il fermo  di 12 su 58 reattori  avrà  conseguenze sulle bolletta elettrica,sicuramente anche in Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...