Mese: gennaio 2017

ROMA. BEPPE GRILLO,COMICO SI INVENTA GARANTE DEL M5S

La serie infinita di scandali che in questi mesi ha investito il Movimento 5 Stelle obbliga il comico,Beppe Grillo, a inventarsi un codice di comportamento per mettere ordine tra i suoi amministratori coinvolti in vicende giudiziarie. Il sito del movimento da oggi ha pubblicato il codice che sarà votato domani dagli iscritti. Una miscelano di garantismo e di giustizialismo, avocando a se stesso, Beppe Grillo, e al suo staff le sorti dei grillini indagato  o condannati.

Il Movimento considera la condanna di primo grado,il patteggiamento e la prescrizione grave ed incompatibile con il mantenimento di una carica elettiva nel Movimento. Reati commessi con dolo,fatta eccezione per i reati d’opinione o per fatti commessi pubblicamente per motivi di particolare valore politico, morale o sociale(???).

Il Movimento che miscela giustizialismo e garantismo nasconde tra le pieghe del provvedimento circostanze che potrebbero coinvolgere gli amministratori grillini: la ricezione di informazioni di garanzia o di un avviso di conclusione delle indagini non comporta una valutazione di gravità dei comportamenti potenzialmente tenuti dal portavoce stesso.L’avviso di garanzia o essere indagati non compromette le sorti di un amministratore se viene avvisato tempestivamente del fatto il quartier generale del grillismo. L’indagato, il condannato ha l’obbligo di informare immediatamente e senza indugio il gestore del sito:la comunicazione va inviata al link movimento5stelle.it/contattaci.php.

Grillo ritaglia per se un ruolo centrale,determinante in qualità di garante che insieme ai probiviri e al comitato d’appello, valuterà in totale autonomia la gravità del procedimento penale a carico dei pentastellati. Il potere assoluto di Grillo e del suo staff arriva a sanzionare il comportamento tenuto dal portavoce che può essere considerato grave dal Garante o dal Collegio dei probiviri dando al sanzionato la possibilità di fare ricorso al Comitato d’appello, anche in fase di indagine, e la condotta sanzionabile può anche essere indipendente e autonoma rispetto ai fatti oggetto dell’indagine. Insomma padron Grillo e soci decidono indipendentemente dall’iter e dagli sviluppi giudiziari.

L’amministratore coinvolto in procedimenti giudiziari può autosospendersi,a tutela del Movimento senza che possa implicare l’ammissione di colpa o responsabilità.Il garante,cioè Grillo,può sanzionare comunque la persona in piena autonomia e senza che sussistano prove a carico dello stesso.Il capitolo dedicato ai membri dei governi locali a guida cinquestelle prevedono che ogni sindaco e presidente di regione eletto nelle liste del M5S è tenuto a far rispettare il presente codice etico ai componenti delle proprie giunte, anche se gli assessori non risultano iscritti e/o eletti nel Movimento.

 

CASALE MONFERRATO. AMIRA E’ LA PRIMA NATA IN ITALIA NEL 2017.

Il Monferrato ha dato alla luce la prima nata del nuovo anno in Italia, Amira,a mezzanotte in punto del 2017. All’ospedale Santo Spirito di Casale Monferrato, Amira,aiutata dallo staff composto dalla dott.sa Valentina Priola,Ramona Canevari,ostretica,la pediatra Silvana Arduino e dagli infermieri Deborah Albiati,Viviana Vergendo,Elisabetta Birago,è nata con parto naturale 3 chili e 600 grammi. Mamma Soumya El Akel, 30 anni, papà Abdmoula El Hail, 52 anni, lei casalinga e lui operaio hanno coronato il sogno del primo figlio con Amira. In Piemonte da 4 anni,emigrati  da  Kenitra,vicino Rabat.La città cartaginese  dell’ex campione di mezzofondo Said Aiuta, vincitore dei 5000 metri piani ai Giochi olimpici di Los Angeles 1984 e ai Mondiali di Roma 1987, oltre ad un bronzo olimpico negli 800 m a Seul 1988.

 

MOSCA.PUTIN NON ESPELLERA’ DIPLOMATICI USA DALLA RUSSIA,MA INVIA GLI AUGURI PER IL NUOVO ANNO A TRUMP.

OBAMA E GLI USA SI ASPETTAVANO UNA MOSSA ‘IN NOME DELLA RECIPROCITA’,DA PARTE DI MOSCA ED INVECE PUTIN CON UNA MOSSA A A SORPRESA INVIA GLI AUGURI DI BUON ANNO A TRUMP,PROSSIMO ALLA PRESIDENZA DEGLI USA.

210617847-9107612a-b83f-4eeb-9660-5029a32f97cb

 

La politica di disgelo e collaborazione Russo-Americana è stata ribadita in questi giorni dal leader del Cremlino Vladimir Putin che con una decisione significativa ha deciso di non espellere dalla Russia 35 diplomatici Americani.Putin ha inviato un aereo militare dell’aviazione Russa per rimpatriare i diplomatici Russi espulsi dagli USA e contemporaneamente ha invitato i diplomatici Americani ed i loro figli a festeggiare le festività in occasione del capodanno in Russia.

La mossa si inquadra in una politica di apertura verso la nuova presidenza Trump alla quale Putin guarda con interesse nel quadro di nuovi rapporti politici e militari:valuteremo la presidenza Trump dalle scelte politiche,la Russia è disponibile a politiche di distensione con l’occidente e gli USA in particolare.

ISTANBUL.CAPODANNO DI SANGUE,35 MORTI ED ALMENO 40 FERITI.

Un night club di Istanbul è stato attaccato nella notte di Capodanno,35 persone sino rimaste uccise ed almeno 40 feriti.Il governatore locale Vasip Sahin  lanciato l’allarme per  l’attentato terroristico,anche un poliziotto tra le vittime.

Gli aggressori penetrati nel locale,il nigth “Reina”,vestiti da babbo Natale ed hanno sparato sulla folla;il nigth è un locale molto rinomato del quartiere occidentale di Besiktas, a ridosso del Bosforo. L’attacco avvenuto verso l’1:30 ora locale,le 23:30 in Italia facendo uso di armi  d’assalto e fucili.

Un’immagine tratta da un video diffuso sui social media ritrae il possibile aggressore bardato con un costume aggirarsi nel locale,ma la l’autenticità della foto della notizia e l’identità dell’aggressore non è stata ancora confermata pertanto non la pubblichiamo..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: