TORINO.MAGLIA NERA A RITA ROSSA DI ALESSANDRIA.CHIARA APPENDINO PRIMA NELL’INDICE DI GRADIMENTO DEI SINDACI,ULTIMA VIRGINIA RAGGI.

LA LUNA DI MIELE TRA I CITTADINI E LA SINDACA CHIARA APPENDINO NON E’ ANCORA FINITA ED E’ PRIMA NELLE RILEVAZIONI DI GRADIMENTO PUBBLICATO DAL SOLE 24 ORE.ULTIMA IL SINDACO RITA ROSSO DI ALESSANDRIA,PRECEDUTA SOLO DA VIRGINIA RAGGI.

La rilevazione fornita dal sole24ore pone Chiara Appendino al 1° posto nella classifica di gradimento dei sindaci in Italia;la rilevazione,Ipr marketing,è riservata ai sindaci di capoluogo ed ai governatori di regione. La classifica fra i governatori regionali piazza il piemontese  Sergio Chiamparino al quarto posto. La maglia Nera è toccata a Rita Rossa di Alessandria,ultima fra tutti i sindaci, preceduta solo da Roma Virginia Raggi.La graduatoria vede in sequenza Chiara Appendino e il sindaco di Firenze Nardella ,di Parma,Pizzarotti.I sindaci piemontesi sono Silvia Marchionini di Verbania al diciottesimo posto,in discesa -20,4. Trentesimi Maura Forte di Vercelli -12,5)e il novarese Alessandro Canelli -2,8. Al quarantasettesimo posto il biellese Marco Cavicchioli -5,2,il cuneese Federico Borgna -5,9. Al 92  Fabrizio Brignolo di Asti -8,9.
I risultati delle rilevazioni per quanto meritino rispetto,sembrano rispecchiare un mondo ribaltato;l’unica evidenza che nonostante un semestre di amministrazione disastrosa la sindaca Chiara Appendino gode ancora la fiducia dei cittadini,tanto per citare qualche esempio: il trasloco del salone del libro da Torino,la fine della collaborazione per la realizzazione di mostre d’arte nei musei torinesi,il taglio dei fondi al sistema teatro,il tentativo di vendita di azioni dell’acqua pubblica per fare cassa,il sottopasso di corso Grosseto,le mense nelle scuole,e infine le giravolte sui centri commerciali e l’edilizia.Dovrebbero farne la maglia nera ed invece l’hanno premiata;ma si sa le vie del Signore sono infinite.

Rita Rossa ha ereditato la città di Alessandria in dissesto finanziario,per le spese correnti ed i servizi,ha saputo mantenere l’indirizzo politico della città,delegando la sola parte economica ai commissari di governo,in quattro anni è rientrata dal debito,messo in pareggio il bilancio,costruito il nuovo ponte(Meier) in sostituzione del ponte Citadella demolito dalla precedente giunta con procedure d’urgenza ad Agosto;Certamente rientrare da un debito di oltre 200 milioni di euro lasciati in eredità dalla precedente giunta è costato lacrime e sangue agli alessandrini,ma l’alternativa era lasciare al commissario di governo il risanamento la città che sarebbe significato liquidare le partecipate e municipalizzate ed il conseguente licenziamento degli addetti,la città sarebbe stata risanata in 6 mesi con l’aumento esponenziale del numero dei disoccupati. A Rita Rossa è toccata la maglia nera,a far bene non sempre si viene premiati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...