ROMA.BEPPE GRILLO L’ELOGIO ALLA POVERTA’ PER GLI ALTRI,INTANTO SI LA GODE LA VACANZA MALINDI

BEPPE GRILLO DOPO AVER ELOGIATO LA DECRESCITA FELICE,L’ABBANDONO DELLE INDUSTRIE DECOTTE,L’ELIMINAZIONE DELLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI,INCOSTITUZIONALE,RILANCIATO IL REDDITO DI CITTADINANZA,800 EURO AL MESE PER TUTTI, A NATALE HA RACCONTATO LA NUOVA VERSIONE DI UNA FIABA IN FORMA GROTTESCA: “IL RIMEDIO E LA POVERTA'”

Sedetevi sulla sedia e prendete tempo,tanto con gli effetti della decrescita felice ne avrete da regalare anche ai vicini. Gli auguri di Natale il novello aspirante Dux  li aveva pubblicati sul suo blog,a pagamento naturalmente(un click una monetina,l’augurio a pagamento per gli affezionati) citando un testo di Goffredo Parise:“Il rimedio è la povertà”. “La povertà è godere di beni minimi e necessari, quali il cibo necessario e non superfluo, il vestiario necessario, la casa necessaria e non superflua”. La scenetta di Toto in Miseria e Nobiltà a confronto è una trovata dilettantistica;Grillo fa molto di più facendoti sentire un felicissimo e poverissimo coglione(scusate il termine poco ortodosso) mentre lui dall’alto del cadreghino pontifica il bisogno di povertà per gli altri si concede la solita vacanza extra lusso tra miliardari,viziati,serviti e riveriti che alla povertà proprio non ci pensano e non gli interessa neppure sapere se esiste.La polemica contro Grillo non si fa attendere,le foto del capodanno a Malindi pubblicate su facebook lasciano poco spazio alla fantasia:predicare bene e razzolare male alla faccia di quegli elettori che ancora gli fanno il coro e giustificano ogni sua esternazione,seguita ovviamente da fatti e comportamenti che lo mostrano fare l’esatto contrario di ciò che va predicando.  .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...