ONU.ISRAELE CONDANNATA PER GLI INSEDIAMENTI IN CISGIORDANIA.

Gli Stati Uniti con una decisione storica,mai accaduta prima d’ora, si sono  astenuti all’Onu, il Consiglio di sicurezza ha approvato una risoluzione di condanna degli insediamenti israeliani in Cisgiordania.

15027504_10154710446349314_6653948532629513294_n

L’amministrazione Obama e il governo di Benjamin Netanyahu avevano ingaggiato un duro braccio di ferro sulla questione degli insediamenti;tanto che Netanyahu si era rivolto al presidente americano appena eletto Donald Trump per scongiurare il passaggio del testo attraverso il veto degli Usa. Barack Obama è passato dalle parole ai fatti;dopo aver criticato la politica di Israele sulle colonie nella West Bank, ha deciso di dare un segnale permettendo il varo della risoluzione in cui si afferma che gli insediamenti non hanno una validità legale e ostacolano il processo di pace in Medio Oriente.

L’ira di Israele non si è fatta attendere,l’ambasciatore presso il Palazzo di Vetro ha parlato di risoluzione scandalosa.L’annuncio dell’ astensione Usa da parte dell’ambasciatrice americana Samantha Power è stata accolta nella sala dei Quindici con un’ovazione: Gli Stati Uniti non possono sostenere allo stesso tempo gli insediamenti israeliani e la soluzione dei due Stati, uno israeliano e uno palestinese.

Per Obama,la rivincita dopo aver fallito la politica per favorire i negoziati tra israeliani e palestinesi. La decisione di dare carta bianca al segretario di stato John Kerry per portare a casa una storica pace non ha dato frutti a causa dei gelidi rapporti tra Obama e Netanyahu.

Il testo di risoluzione era stato ripresentato da 4 paesi (Malesia, Nuova Zelanda, Senegal e Venezuela),la risoluzione è passata con 14 voti e l’astensione degli Usa. Nel 2011 l’amministrazione Obama era ricorsa al veto contro una simile condanna della politica israeliana sulle colonie ed altre 40 volte gli USA hanno  posto il veto in Consiglio di sicurezza su risoluzioni critiche verso Israele.Unico caso in cui  gli usa si astennero in passato risale alla amministrazione Bush nel 2009, quando gli Usa si astennero su un testo per il cessate il fuoco nella Striscia di Gaza.

Trump ha twittato: Per quel che riguarda l’Onu, le cose andranno diversamente dopo il 20 gennaio.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...