CRONACA

NEW YORK.GENIO E SREGOLATEZZA DEL POVERO RICCO LAPO ELKAN.

New York Daily News, Daily Beast e Hollywwod Reporter,la posizione della famiglia nel caso che ha nuovamente coinvolto il rampollo,Lapo Elkan, è: “preferiamo non fare commenti ufficiali”. Conferma che il nuovo scandalo che vede a base di escort e cocaina non è un’invenzione della stampa.images-18images-17

Lapo è stato arrestato e poi rilasciato dalla polizia di New York,l’accusa è aver simulato il proprio sequestro per  ottenere dalla famiglia 10mila dollari.I soldi servivano per saldare il conto di un escort e la droga consumata per  trascorrere due giorni folli a Manhattan tra genio e sregolatezza come l’ultima delle Rock Star.

Lapo sbarcato a New York giovedì per la festa del Thanksgiving ,avrebbe contattato un escort di 29 anni (una transgender, secondo il New York Daily News).In compagnia della prostituta si sarebbe tuffato nella due giorni di eccessi tra alcol e droga.La festa iniziata in pompa magna ben presto ha prosciugato le tasche del povero Elkan che ha questo punto ha chiesto alla escort di pagargli altra droga dietro la promessa di restituire tutto.La escort ha acconsentito,ma come i nodi che tornano al pettine anche il conto salato era da saldare.

L’imprenditore, riferiscono i media Usa, inventa il falso sequestro e contattando i propri famigliari racconta di essere trattenuto contro la sua volontà. La sequestratrice gli avrebbe fatto del male se non gli avesse soddisfatto la richiesta di fargli pervenire 10mila dollari.

La famiglia ignara di quanto stava accadendo si sarebbe rivolto alla polizia; in accordo con le forze dell’ordine avrebbero  organizzato la finta consegna del denaro bloccando la coppia. Accertato che l’idea del sequestro era opera di Lapo gli  e’ stata consegnata una citazione davanti alla corte con l’accusa di falsa denuncia(simulazione di reato).

Categorie:CRONACA, PRIMA PAGINA