ALESSANDRIA.IL PRESIDENTE DI MASI CI RIPENSA:IL RICAVATO DELL’AUMENTO DEL PREZZO DEL PARTERRE VERRA’ DEVOLUTO ALL’UNICEF.

I MIRACOLI SI SA NON CAPITANO SPESSO,MA QUESTA VOLTA E’ SUCCESSO E IL PRESIDENTE DELL’ALESSANDRIA DI MASI HA DECISO DI DEVOLVERE IL SOVRACCOSTO DI 2 EURO A CARICO DELLA TIFOSERIA ALESSANDRINA CHE FREQUENTA IL PARTERRE IN BENEFICENZA ALL’UNICEF.fb_img_1475077846970.jpgdsc_7097

I toni aspri che la scorsa settimana hanno accompagnato la notizia che il presidente dell’Alessandria calcio ,Di Masi,aveva unilateralmente deciso di aumentare di 2 euro il prezzo del biglietto di ingresso ai parterre,a causa della multa inflitta dal giudice sportivo, hanno avuto un epilogo felice;il biglietto questa settimana pur essendo stato aumentato dei fatidici 2 euro non serviranno a pagare la multa,ma andranno in beneficenza all’UNICEF.

La partita dell’Alessandria contro il Siena è stata anticipata e seguita da un quarto d’ora di silenzio assoluto da parte della curva nord e dell’intero stadio,tutti i settori tranne ovviamente il settore ospiti;i primi due goal dell’Alessandria pur meritando applausi e cori sono invece stati accolti dal silenzio assoluto,che è stato udito più delle urla,dei cori di qualsiasi stadio,quel silenzio che dopo il fatidico quarto d’ora è esploso festante nella nuvola di nebbia che era lì a venire per interrompere la partita.

Le polemiche non hanno risparmiato nessuno:tifosi,steward,società ed anche chi lavora nell’informazione come il sottoscritto,polemiche a cui devo doverosamente alcune spiegazioni  perchè svanisca il dubbio che chi lavora lo faccia per strumentalizzare  o provocare terze persone,senza voler rinvangare quello che si detto e scritto;qualcuno mi ha anche mandato messaggi in cui mi si minacciava di esposti alla polizia postale e altri con minacce di querela per violazione della privacy essendo stati fotografati mentre attivamente partecipavano alle contestazioni. La mia risposta: fate pure ci vediamo in tribunale dove io difenderò il “diritto di cronaca” e voi dovrete dare giustificazione delle vostre intemperanze.

Come ho scritto nel post,tentando una seppur minima difesa del parterre;testimoniando che agli episodi contestati,come dimostravano le foto,hanno partecipato pochi tifosi con i quali hanno interagito le riserve del Pistoia creando un ulteriore clima di tensione,ma al quel clima già teso è sopravvenuto il lancio dell’acqua,non dal parterre,ma dalle tribune ho scritto che era assurdo punire il solo parterre e non tutta la tifoseria compresa la tribuna.

Il presidente De Masi ha preso la decisione giusta e l’incasso dei due euro lo ha devoluto in beneficenza.In quanto a me, la mia partecipazione e la mia avventura,iniziata già male per la verità con la non concessione del pass stampa,finisce qui per l’intenzione da parte mia di non seguire l’Alessandria calcio nel suo cammino verso la serie “B” e alla quale faccio i miei migliori auguri.Moltissimi saranno soddisfatti perchè nessuno più li disturberà durante le loro intemperanze e non ci saranno fotografi impiccioni a mischiarsi e confondersi tra la folla per documentare le goliardate,come qualcuno le definisce,al di fuori dalla rete del campo di calcio.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...