MOSUL. ELICOTTERI ITALIANI IN PRIMA LINEA.INIZIATO L’ASSALTO FINALE ALL’ISIS

La battaglia di Mosul è iniziata domenica notte con l’avanzata dei blindati peshmerga curdi illuminati dalla luna piena.
Gli uomini dell’ISIS che controllano da almeno 2 anni la città si muovono su motociclette,pick up, con i binocoli scrituano il cielo per non essere intercettati dai droni americani.Altri si trasformano in bombe umane per evitare la cattura,altri ancora usano i civili come scudi umani.images-68
In tutto questo l’esercito italiano è coinvolto in prima linea con elicotteri per il trasporto dei feriti, Nh-90 dell’Esercito scortati dagli elicotteri da attacco A-129 Mangusta armati di missili e cannoncini rotanti.Elevato anche l’allarme per la sicurezza della diga di Mosul che potrebbe diventare presto un obbiettivo sensibile da colpire.
 Il primo ministro Abadi ha comunque dichiarato  che a Mosul entrerà solo l’esercito, le milizie Sciite saranno tenute fuori dalla città per evitare scontri con  la popolazione che, milione e mezzo di abitanti, all’inizio aveva accolto gli estremisti dello Stato Islamico come liberatori contro quelli  che considerano i soprusi del governo centrale a Bagdad controllato dagli sciiti.Salvo poi rendersi conto che i loro liberatori erano anche i loro aguzzini.images-69

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...