POLITICA

TRILATERAL A PORTO CERVO SU YACHT MILIONARIO PREDICANDO LA DECRESCITA FELICE.

FESTA A SORPRESA,MA NON TROPPO PER LA NUOVA CLASSE POLITICA E DIREGENTE ITALIANA,TRA SORRISI E BRINDISI SI FESTEGGIA LA DECRESCITA FELICE PER IL FUTURO NUOVO PRECARIATO E  DISOCCUPATI.

SORRISI e scambi di battute sullo yacht di 42 metri del re della simil-pelle Enrico De Mauro.Beppe Grillo,”il Francescano,il moralizzatore della politica italiana,non si sottrae alla festa anzi sa di essere la guest star e ilmattatore della serata ed orgogliosamente sfodera il suo  charma da leader.

Alla festa di sono proprio tutti, il renziano sindaco di Bergamo Giorgio Gori,l’amministratore delegato della Mondadori Ernesto Mauri, braccio destro di Marina Berlusconi,il presidente di Confapri Arturo Artom,amico di Casaleggio,tutti insieme allegramente a discutere dei risultati dei neo sindaci  di Roma,Torino,Bagheria alle prese con la monnezza e chissà con una fantasiosa idea di fantapolitica della spartizione del potere post referendum COSTITUZIONALE.

Bocche cucite a bordo dello yacth per i profani e per i non addetti ai lavori,non si parla di referendum,potere,governo del paese,di investimenti economici,che pure ci sono da parte di Ryanair,circa un miliardo di euro di investimenti da parte della compagnia no coast.

Bocche cucite a bordo tra un brindisi e l’altro si parla di cozze alla marinara e spaghetti allo scoglio,ma non di potere e DECRESCITA FELICE per loro che della crescita economica non hanno bisogno.

Categorie:POLITICA